sabato 26 marzo 2011

Il Nido

Soundtrack: "Primavera" - Ludovico Einaudi & "Rite Of Spring" - Angels and Airwaves




Un tranquillo pomeriggio di primavera,
di quelli da cui non ti aspetti nulla.
Sei già appagato dal sole tiepido che finalmente riscalda la terra.
Non potresti, non vorresti chiedere altro.
Ma poi, la Primavera, ti regala un sogno.
Piccolo, fragile,
nascosto tra i rami di un di un albero.


Fiera, la madre, protegge i suoi piccoli.
Mi avvicino, oso violare il suo territorio.
Non si muove.
Non ha paura.
Non ha esitazione.
Mi fissa, 
pronta a tutto per proteggere ciò che più ama al mondo. 


 

Si accorge che non sono pericoloso.
Ma non muove lo sguardo di un millimetro.
Mi sento un intruso,
mi sento colpevole,
mi sento un corpo estraneo.
Ma non riesco ad allontanarmi... 


Decido di concederle un po' di tregua.
Mi scosto di qualche metro.
Lei, convinta ormai che non rappresento una minaccia,
spicca il volo.
Rapida, decisa, sicura.
I piccoli hanno fame...
 

Sono tanto fragili quanto irresistibili.
Languidamente mi osservano con occhi sognanti.
Non v'è paura nei loro sguardi.
Solo l'attesa.
 

 

Lei torna.
Loro, gioiscono come solo chi è al mondo da poco tempo,
troppo poco per sapere che esiste qualcosa chiamato Male.
Li lascio definitivamente.
Non voglio violare ulteriormente la loro intimità.
Questa tranquilla giornata di primavera,
mi ha già regalato un sogno..




"If I had a chance for another try,
I wouldn’t change a thing
It's made me all of who I am inside
And if I could thank god
That I am here, and that I am alive
And everyday I wake
I tell myself a little harmless lie
The whole wide world is mine..."
(Angels & Airwaves)




 
***Photos***


Tempo: 25 Marzo 2011
Luogo: Castel D'Azzano (VR)
 
 
 
 

41 commenti:

  1. Quest'ultima è stupenda! La natura è il più grande spettacolo a cui assistiamo ignari tutti i giorni! Buon weekend primaveroso! :)

    RispondiElimina
  2. Erica! Ciao carissima.. hai perfettamente ragione! E' stato uno spettacolo emozionante.. Buon weekend anche a te ragazza! ;)

    RispondiElimina
  3. Concordo con quanto detto da Erica. Bellissimi scatti. Bravo come sempre! :)

    RispondiElimina
  4. Grazie Karma! Gentilissima! ;)

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia! GRAZIE!!!!
    Non so se siano più splendide le tue foto o la purezza, la bontà, l'intelligenza che si celano dietro la tua paura di violare quell'intimità... Sapere che fra i giovanissimi c'è gente come te mi ridà speranza!
    Ti abbraccio con un briciolo di commozione.

    RispondiElimina
  6. WOOOOOOOW e ancora WOOOOOOW! *.* mi avevi detto che erano venute bene, ma queste foto sono una meraviglia! ragazzo mio, tu migliori a vista d' occhio... ogni scatto che fai è sempre più bello di quello precedente.. una continua sorpresa! e chi l' avrebbe mai detto che nel mio giardino potesse celarsi tutta questa bellezza naturale???? eh eh... dai un po' è stato merito del mio albero che sta facendo da casa a questo bellissimo nido!!! :D

    RispondiElimina
  7. Mirko che bel modo di raccontare questo delicatissimo e dolcissimo momento. Avrei avuto anch'io i tuoi stessi timori, spaventarli.
    Bellissimi scatti

    RispondiElimina
  8. @ Scriba: Grazie a te Zio. Le tue parole mi commuovono e mi riempiono di gioia. Ti rimando un caloro abbraccio!

    @ Giulia: Amor! Sapevo ti sarebbero piaciute..Non pensavo nemmeno io potessero essere venute così bene! Il merito è in gran parte tuo che mi hai detto di questo piccolo sogno celato nel tuo giardino.. ;)

    @ tiziana: Grazie ragazza! La paura era più mia che loro. E' stato davvero incredibile trovarmi in quel luogo così intimo.

    RispondiElimina
  9. Qualcosa mi fa pensare che tu ti sia anche arrampicato su quell'albero no?!? Bravo come sempre, non deludi mai!

    RispondiElimina
  10. L'albero non mi avrebbe di certo sostenuto se mi ci fossi arrampicato! Ho usato una scala.. ;) Grazie Dani! ;)

    RispondiElimina
  11. una sequenza mozzafiato,complimenti!!!

    RispondiElimina
  12. Non avevo mai visto foto del genere...solo documentari!
    Sono stupende ed i soggetti così teneri: complimenti!

    RispondiElimina
  13. Che tenerelli *-*
    bravo ad aver colto momenti cosi' :)

    RispondiElimina
  14. grazie del commento :)
    bellissima serie di immagini!


    http://lmphotografic.blogspot.com/

    RispondiElimina
  15. A parte che sono tutte belle, la prima foto dei tre piccoli è praticamente perfetta!

    RispondiElimina
  16. @ Sabrina: Grazie ragazza! "Mozzafiato" è stato trovarsi li in quel momento.. ;)

    @ Arianna: Troppo buona!!! Grazie infinite.. ti confesso che è stata anche la mia prima volta così vicino a un nido! ;)

    @ Dreamy Melrose: Grazie ragazza! E' un piacere vederti tornare da queste parti! ;)

    @ LM Photographic: Grazie a te ragazza! Il tuo post era magico! ;)

    @ Baol: Grazie infinite! E' quella che ha richiesto meno tempo.. dovevo fare in fretta per timore che tornasse la mamma adirata per la mia violazione netta di territorio! ;)

    RispondiElimina
  17. Notizia Flash: Sono tornato oggi al nido e, indovinate un po'? Non ho trovato nessuno. Per i piccoli è giunto il momento di affrontare il mondo! ;)

    RispondiElimina
  18. Stupende queste foto e bellissimi i merlotti ^^
    La natura è meravigliosa!

    RispondiElimina
  19. C'è sempre qualcosa da aspettarsi, in un pomeriggio di primavera.
    Basta avere i sensi e la mente pronti (e la macchina, nel tuo caso).
    Sequenza mozzafiato, ed è "solo" natura.

    RispondiElimina
  20. Grazie Chiara! Puoi dirlo forte...meravigliosa e incredibile! ;)

    RispondiElimina
  21. Hai perfettamente ragione runner. Qui il merito è di Giulia che mi ha prontamente chiamato appena fatto la scoperta. Mi ci sono fiondato! E calcolando che oggi, a distanza di due giorni, avevano già abbandonato il nido e spiccato il volo, beh, è stato proprio tempismo! ;)

    RispondiElimina
  22. BELLISSIME FOTO!!!

    Ti aspetto nel mio blog per visionare e commentare i miei Outfit, se ti và seguimi così ricambio !
    http://thisismefashion.blogspot.com/

    RispondiElimina
  23. @ Vicissitudini: Grazie uomo! ;) E' quella che ha richiesto più tempo.. ;)

    @ thisisme: Ciao e benvenuto! Seguo volentieri il tuo blog..grazie dei complimenti! ;)

    RispondiElimina
  24. Post e foto a dir poco emozionanti. Grazie. I miei complimenti

    RispondiElimina
  25. Da rimanere incantati-
    Io lo intitolerei semplicemente "Poesia".

    RispondiElimina
  26. @ Andrea: Grazie infinite carissimo!

    @ Costantino: Rimango io incantato dalle parole che hai usato..mi sento davvero onorato! Grazie!

    RispondiElimina
  27. Wonderful
    work
    thank you for sharing:)

    RispondiElimina
  28. Thank you for passing and comment man! ;)

    RispondiElimina
  29. Oddio che meraviglia!!!Queste foto sono il manifesto della Primavera...perfette per renderle omaggio!

    RispondiElimina
  30. Mia cara efedrina, o Madame, come devo chiamarti adesso? ;) Grazie infinite..sono felice che ti piacciano! ;)

    RispondiElimina
  31. Ahahah...chiamami Madame Efedrina, se vuoi!

    RispondiElimina
  32. Sarà anche quella che ha richiesto meno tempo ma ha esposizione, composizione e profondità di campo perfette (per come la vedo io...)

    RispondiElimina
  33. Grazie Baol! Il tempo è stato determinato dai continui movimenti della mamma dei piccoli.. non stava ferma un attimo! Sono riuscito a cogliere questa immagine al primo colpo.. fortuna! Grazie del commento..davvero! ;)

    RispondiElimina
  34. No senti te eh?! L'ho lasciato per ultimo apposta...ma la smetti???? Sul serio! Ma come cavolaccio hai fatto? Ma al di là della bellezza dei dettagli: unica oserei dire, al di là del controluce che è eccezionale...al di là di tutto...nuooooooooo...sei UN GRANDE...e questo post...è il tuo MIGLIORE in assoluto ( vabbè ma io sono faziosa e lo dico di tutti i tuoi scatti)...hai superato te stesso lo sai o no???? Cioè al di là di tutto ( sìsìsì continuo a ripetere al di là) è un crescendo devastante qua neh! Ho la mascella che non mi si chiude...al di là.

    RispondiElimina
  35. AHAHAH! Laura..mi spezzi! ;) In effetti credo anche io che questa sia la cosa migliore che abbia fatto sino ad ora. E sono felice che sia piaciuta così tanto! Sono stati momenti davvero incredibili.. il silenzio, la paura..l'attesa.
    Non dire così che al posto mio avresti fatto altrettanto bene! Modestona! ;)

    RispondiElimina
  36. Ma che ti spezzo...se salivo io si spezzava il ramo...e non si fanno ste' cose mentre uno è via...eh no! Perchè poi uno torna, già rimba di suo...e vede questa meraviglia...e diventa ancora più rimba...al di là(20ma volta) che lo sono già di mio...comunque...ragazzo ripeto...ECCELSO, SUPREMO... e chi più ne ha più ne metta...solo superlativi però...

    RispondiElimina
  37. Ero su una scala, non su un ramo! Il discorso non regge! ;) ;) Grazie ragazza..grazie davvero. La prossima volta così impari ad andartene al mar rosso! Dove per altro avrai fatto tanti di quegli scatti che mi roderò il fegato.. ;)

    RispondiElimina