martedì 21 giugno 2011

Time For Harvest

Soundtrack: "Fields Of Gold" - Celtic Woman




"We'll forget the sun
in his jealous sky
as we lie in fields of gold"
(Sting)


 

"Siedo scomposto su un mucchio di fieno
Scrivo haiku
E bevo vino"
(Jack Kerouac)


 

Tempo di raccolto.

 Un uomo saggio, un giorno,
mi disse che momento del raccolto è sacro.
Un rito.
Una messa.
Ma, sopratutto, è un momento che coinvolge ognuno di noi.

Il contadino,
raccoglie il frutto della semina,
delle lunghe ore di lavoro,
sotto pioggia, sole, vento, grandine.

Anche noi raccogliamo i frutti di ciò che abbiamo seminato.
Seminiamo ogni giorno,
a ogni azione, in ogni decisione.
I risultati delle nostre azioni li conosciamo solo al momento della raccolta.


Immerso nell'oro di questo campo,
mi domando.
Avrò io seminato bene?


 

"Let's wander slowly through the fields
Slowly slowly through the field..
And touch the leaves that touch the sky
Just you and I, through fields of joy...
"  
 (Lenny Kravitz)


 

"Hay smells different to lovers and horses..."
(Stanisław Jerzy Lec)
 






Tempo: 19 Giugno 2011
Luogo: Povegliano Veronese



57 commenti:

  1. eh ma che bellezza! che colori....era venuta anche a me l'ispirazione di fotografare i botoloni di fieno... :) ma non sono ancora capace!

    RispondiElimina
  2. Daniela! Primo commento in un mio post..sono onorato! ;) Se t'è venuta l'ispirazione, vai e usa tutta la tua creatività! ;) L'unico modo di migliorare è continuare a scattare! ;)

    RispondiElimina
  3. eh ma allora ce l'hai su con me! eh ma che maledetto sei eh!?! Settimana prossima metto i miei covoni toscani...ma non si può...uffiiiiiiiiiiii....cavolo. A parte il fatto che veramente mi stai "ciucciando le foto" prostettive fantastiche contrasto eccezionale...bravo! Mi tocca anche dirtelo! Bravo...!!!

    RispondiElimina
  4. che belle queste imagini!mi piacciono un sacco i covoni di fieno e,manco a dirlo,avevo pronto un post simile......

    RispondiElimina
  5. @ Laura: muahahaha! Eh, dai, non è possibile! Neanche lo facessi apposta.. ;) Ti ringrazio per i complimenti misto-insulti.. ;) La colpa è di Giulia che mi ha ricordato di prendere la macchina fotografica prima di portarla a casa.. ;)

    @ Sabrina: Ciao carissima! Rubo le cose anche a te? dannazione! Però adesso son curioso di vedere anche i vostri..si si! Ma..la parola "covoni" da dove l'avete tirata fuori?

    RispondiElimina
  6. Io adoro le balle di fieno da fotografare :D Bravo!!!
    Comunque..DIMMI IL TUO SEGRETO...tu puoi fare foto nel futuro? :D queste foto saranno scattate tra un mese :P auhuhauh

    RispondiElimina
  7. @ser da noi si dice COVONIIIIIIIIIIII....non balle ma COVONI...ahahahah, comunque vedo che qua freghiamo...e va beh...prima o poi arriveremo anche noi...tanto a sto' punto...la cosa bella sarebbe mettere lo stesso tema un giorno o l'altro einquietanti come siamo vedrai che capiterà.

    RispondiElimina
  8. Carissima Melrose! Ma ciao! ;) Ti ringrazio molto per i complimenti..e per l'accorgimento! AHAH..ho cannato mese..fai te come sono messo con lo studio! Tra l'altro..devo rintracciarti su Facebook che devo chiederti delucidazioni sull'evoluzione silenziosa.. ;)

    @ Laura: Covoni ti giuro che mi giunge proprio nuova..da noi son le balle di fieno! Comunque..prima o poi vedrai che capita..e allora lì si che ci sarà da preoccuparsi! ;)

    RispondiElimina
  9. Primo commento?!? Il sole a te non fa bene.....mancavo da un po' di tempo questo è vero ma non è mica il primo.... :)

    RispondiElimina
  10. Ma no fenomeno..il primo commento a questo post! Nel senso..sei stata la prima a commentare! ;)

    RispondiElimina
  11. Il 7° scatto è fenomenale, d'altronde io amo tutto ciò che non segue le prospettive dettate dalla moda :)
    Le "balle di fieno" (come si chiamano anche da me) mi ricordano la mia infanzia. Malgrado sia nata cittadina, i miei avevano una casa in campagna dove andavamo tutti i fine settimana, ed io immancabilmente mi univo al vicino di casa - contadino - durante i suoi lavori nei campi .. che gioia camminare scalza lì in mezzo (malgrado gli spuntoni sui piedi)!!

    RispondiElimina
  12. ma dove si trova questo paradiso??? bellissimo...io dalle mie parti non ho ancora trovato un campo così! uff

    RispondiElimina
  13. Wooooooow!!! Che scatti magnifici! Diventi sempre più bravo| :)
    Comunque per quanto riguarda la fotografia credo che tu abbia seminato bene, anzi no, benissimo! Se no, molti di noi non saremmo qui a scriverti e leggerti, e sono più che convinta che anche nella vita di tutti i giorni tu abbia seminato bene, e oggi che è arrivato il momento del racconto sono sicura che non sarai rimasto deluso, come io non rimango mai delusa nel leggere un tuo post! :)
    I tuoi scatti, le tue parole fanno sempre riflettere, emozionare, sorridere, e credo che nel leggerle (io personalmente) raccolga un p'ò dei tuoi frutti ogni volta! :)
    Continua sempre così ragazzo! :)

    RispondiElimina
  14. @ katiu: ma grazie ragazza! Siamo in due amanti delle prospettive "personali", definiamole così.. ;) Io la campagna ce l'ho da sempre avuta vicino a casa.. quindi so bene quanto sia bello camminare in mezzo ai campi! (e so altrettanto bene quanto male facciano gli spuntoni nei piedi!) ;)

    @ MichiVolo: Ragazzuola! Si trova vicino a casa mia..nella provincia veronese! Se vuoi, facciamo a cambio per un po'! Io vengo da te in quel di Puglia e tu vieni qui nei campi della pianura padana..volentieri eh! ;)

    RispondiElimina
  15. Mia carissima Karma.. ma così mi commuovi! Come sai è sempre una gioia per me leggere i tuoi commenti..mi rendi sempre felice! Mi fa un immenso piacere che questo post ti sia piaciuto..e ti ringrazio molto per i complimenti!
    Spero davvero che la semina in campo fotografico porti i frutti sperati..così come nella vita di tutti i giorni! Per quello che ti conosco, beh, sono sicuro che anche tu hai seminato no bene, di più! Grazie ancora ragazza.. un abbraccio!

    RispondiElimina
  16. Beato chi riesce a fotografarli, qua a Milano dovrei prendere l'auto - o la bici - e allontanarmi di diversi km prima di trovarli. Belle foto :-D

    RispondiElimina
  17. Grazie Paolo! Pensa che se tutto va bene tra meno di due anni sono lì a Milano anche io..quindi ne approfitto adesso! Grazie ancora!

    RispondiElimina
  18. Che bello svegliarsi dopo una lunga dormita e andare a guardarsi queste foto così belle! Complimenti amore mio... sono una più stupenda dell'altra! devo dire però che la settima foto ha qualcosa di speciale... bellissime anche le parole! ;)

    RispondiElimina
  19. Buon giorno amor! ;) Grazie infinite per i complimenti..Il merito di questi scatti è anche tuo! Se non c'eri tu a ricordarmi di prendere la macchina fotografica.. ;)La settima pare stia colpendo molti.. mi fa piacere! ;)

    RispondiElimina
  20. Dai, alla fine è un dare avere, perdi i campi ma guadagni altre cose :-D Al più ti suggerirò dove andare a fare foto di campagna :-D

    RispondiElimina
  21. Guarda che ci conto eh! ;) Dovrai indicarmi luoghi "da scatto" a Milano.. Assolutamente!

    RispondiElimina
  22. Bellissime!! Anche io, tempo fa, ho scattato foto simili... i covoni di fieno hanno sempre il loro fascino :)
    xoxo
    G

    RispondiElimina
  23. La parola covoni è incredibilmente diffusa..sono alibito! ;) Sarei curioso di vedere anche le tue.. Grazie dei complimenti carissima! ;)

    RispondiElimina
  24. Magnifiques ! Bonne journée !

    RispondiElimina
  25. @ Maïté: Merci! (I do not speak french..hope it was spell right!) ;)

    @ dr.nick: Due??? facciamo 4, 6 , 8! Era pieno di balle! ;)

    RispondiElimina
  26. La meraviglia dell'estate è proprio questa!
    I campi infiniti coperti di fieno. Che bello fotografarli! Bravo!

    RispondiElimina
  27. se dovessi scegliere la mia preferita sarei in forte difficoltà.... ma un "premio" speciale va a quella in obliquo perchè ogni volta che ne ho fatta una io in obliquo mi hanno datto dell'ubriacona!

    RispondiElimina
  28. @ Debora: Grazie ragazzuola! Trovo anche io sia una splendida rappresentazione dell'estate.. ;)

    @ Lunga: Eh eh.. le foto in obliquo le adoro! ;) Continua a fare..nonostante tutto quello che possono dirti! ;)

    RispondiElimina
  29. @ Vento meridionale: Thank you! ;)

    RispondiElimina
  30. In realtà dalle mie parti si dice sia "balle" che "covoni" di fieno...probabilmente a furia di leggere commenti sui covoni mi sono lasciata trasportare e ho scritto anche io così :)

    RispondiElimina
  31. Ahahah! Grande Giulia! Io covoni prima di oggi non lo avevo mai sentito..;) Ma devo ammettere che non suona male..anche se rimango fedele alle care vecchie BALLE! ;)

    RispondiElimina
  32. "You'll remember me when the west wind moves,
    Upon the fields of barley" [cit.]

    RispondiElimina
  33. Qualcosa mi dice, Waterwitch, che conosci la canzone! ;) Purtroppo questi con sono campi di orzo, ma ci accontentiamo! ;)

    RispondiElimina
  34. Prima le nuvole, poi questi campi. Meno male che quando passo da te trovo sempre qualcosa di rilassante!!!

    RispondiElimina
  35. @ la stanza: Mi fa piacere ragazza che i miei scatti riescano a rilassarti!;) Grazie di essere passata! ;)

    RispondiElimina
  36. La prima è la mia preferita, la prospettiva che creano le linee del campo ti da un incredibile sensazione di vastità!

    RispondiElimina
  37. These are all amazing. You made an ordinary object look very artistic. Bravo.

    RispondiElimina
  38. @ Selena: Ciao ragazzuola! ;) L'idea di quel primo scatto era proprio quella..vastità..hai colto nel segno! ;)

    @ Randy: Thank you so much Randy! This means a lot to me! ;)

    RispondiElimina
  39. anche da me é "balle di fieno", questi veneti ehehehe.....vivo anche io nello stesso paesaggio

    RispondiElimina
  40. Balle di fieno sarà più grezzo ma secondo me rende meglio! ;) Anche tu veneta? Da dove sei!?

    RispondiElimina
  41. noooooooooooooooooooo proprio ieri parlavo delle balle di fieno rotonde che mi fanno impazzire!!! La prima e la quinta foto sono STU-PEN-DE. La prospettiva è indovinatissima!

    RispondiElimina
  42. Mia carissima turista! Che piacere trovarti qui! Se sapevo di questa tua particolare tendenza ti linkavo prima il post! Grazie mille ragazza!

    RispondiElimina
  43. SPETTACOLO! Ora capisco perché eri certo mi sarebbero piaciute! Che colori...e che pace. Non posso che rinnovare i complimenti :)

    RispondiElimina
  44. Grazie Veronica! ;) Sai quanto mi fa piacere.. Sapevo si che ti sarebbero piaciute! eh eh.. ;)

    RispondiElimina
  45. Quello che hai seminato, se hai seminato bene, lo dirà il tempo ma io ti auguro (e credo) di sì.

    Anche tu con questi covoni...ogni volta che ne vedo mi viene voglia di fotografarli ma non ho sempre con me la mia fidata macchina :-/

    RispondiElimina
  46. oh, Lec! Visti i frutti, direi che hai seminato bene sì!

    RispondiElimina
  47. Complimenti per il bel reportage. Ottinìme foto.
    Maurizio

    Uffa sto anonino...

    http://cartatadiresche.blogspot.com/

    RispondiElimina
  48. @ Baol: Grazie mio caro amico! ;) Ste balle di fieno sembrano essere molto gettonate come soggetto..non pensavo! ;)

    @ Milena: Grazie ragazza mia! Mi rendi molto felice!

    @ Maurizio: Anonimo maledetto.. ;) Grazie per i complimenti!

    RispondiElimina
  49. io vivo a vicenza (provincia...sennò le balle le sogno)

    RispondiElimina
  50. Bellissime foto..
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  51. AmazingPictures
    ThankYouForSharing

    RispondiElimina
  52. Soccia quanti balloni!!!
    Cmq come sempre bellissime foto. La settima è geniale, ci si aspetta che rotolino giù dallo schermo del pc da un momento all'altro, complimenti :)
    E sempre belle parole, profonde.
    Un saluto, blog-amico, e buona semina quotidiana!

    RispondiElimina
  53. E' il periodo dell'anno che adoro di più!!! :) ... begli scatti!!! :)

    RispondiElimina